Antico convento dei frati cappuccini, il ringraziamento di Brutto

Simeri Crichi, Martedì 04 Settembre 2018 - 15:54 di Redazione

Un lavoro di pulizia accurato, che ha previsto la massima attenzione per evitare spiacevoli incidenti o peggio, deturpare un patrimonio storico rimasto conservato nelle campagne dell’entroterra catanzarese. Il tesoro in questione è l’antico convento dei frati cappuccini eretto nel 1594, su concessione e a spese del Principe Borgia di Squillace, nella piccola frazione “Simeri” del comune di Simeri Crichi. La struttura presentava tredici celle e una chiesa monumentale. Venne successivamente soppresso nel 1784, per poi essere nuovamente ripristinato grazie all'impegno dei frati e della popolazione che, nel 1826, lo adibì anche a ricovero per viaggiatori e mendicanti. Negli anni, la scarsa attenzione, la mancanza di fondi e tante altre “cause”, hanno lasciato la struttura nell’abbandono più totale, permettendo alla vegetazione di abbracciare ogni singola stanza e parete del convento, rendendolo letteralmente invisibile agli occhi di cittadini e turisti. Diverse le richieste avanzate, agli organi competenti, dalle associazioni locali e le iniziative messe in atto da quest’ultime concernenti lavori di pulizia. Senza però una costante cura del verde, in pochi mesi quanto svolto diviene nullo. È difatti proprio questo il fine auspicato dall’assessore comunale con delega all’ambiente, Saverio Brutto, che ha spronato il consorzio di bonifica ad agire in questi termini, ottenendo in breve tempo risultati più che soddisfacenti. «Dalle erbacce e dai rovi – ha affermato Brutto – ora è finalmente possibile intravedere la bellezza architettonica e storica non solo del convento ma anche della chiesa collegiata: luoghi per troppo tempo abbandonati a sé stessi e che rappresentano invece, per il nostro comune, un’importante risorsa su più punti di vista». L’assessore ha voluto ringraziare fortemente i responsabili e gli operatori del consorzio per l’ottimo lavoro svolto, esaltando la sensibilità, la professionalità e la disponibilità da sempre riposta nei confronti del comune. «Nonostante le condizioni economiche e le risorse limitate dell’ente – ha detto Brutto – tanta è la serietà e l’impegno delle persone che in questo prestano servizio». Tra queste, Saverio Brutto ha volto elargire un ringraziamento speciale per il presidente Grazioso Manno e per il direttivo, nelle persone del dott. Mantella Francesco, direttore del consorzio, del dott. Rotella Antonio, Michele Curcio e Maurizio Vitaliano in qualità di capi settore del servizio agrario, evidenziando le capacità organizzative nel coadiuvare tutte le fasi lavorative in totale sicurezza degli operatori. L’assessore si è detto pronto a stipulare un accordo con il consorzio al fine di garantire una pulizia ordinaria delle opere presenti nel territorio, così da mantenere costante la loro bellezza e permetterne la visita ai turisti.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code